martedì 23 aprile 2019

Aggiornamento Progetto Moneta Fiscale / CCF

La più recente versione del Progetto Moneta Fiscale / CCF, aggiornata sulla base dell'ultimo DEF, è disponibile tramite questo link.

Grazie a Francesco Chini per la consueta consulenza informatica.

6 commenti:

  1. Domanda: con gli avanzi primari fatti sinora è stato come se avessimo fatto pareggio di bilancio ? O sarebbe stato peggio se si fosse fatto il pareggio ?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sarebbe stato peggio, perché avremmo dovuto realizzare avanzi primari ancora più alti per compensare totalmente gli interessi passivi.

      Elimina
  2. Per una più facile e immediata emissione, gestione e controllo dei Certificati di Credito Fiscale si potrebbero utilizzare anche Tessera Sanitaria (con relativo pin), la Carta RdC di Poste Italiane o altre carte. Ciò potrebbe evitare almeno inizialmente i costi di stampa. I CCF potrebbero inoltre essere gestiti anche dall'Agenzia delle Entrate in un modo analogo a quello attualmente utilizzato per i crediti derivanti da dichiarazioni fiscali e compensazioni in F24.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Infatti non pensavamo che i CCF dovessero (necessariamente) essere emessi in forma cartacea.

      Elimina
  3. Gentile Marco Cattaneo, la proposta è molto interessante. Mi sa indicare se c'è una pubblicazione con il modello utilizzato per simulare gli effetti dell'introduzione della moneta fiscale? Ho cercato, ma senza successo. Grazie. Marco Missaglia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma è proprio il link citato nell'articolo. Naturalmente, è da aggiornare sulla base degli impatti economici del Coronavirus, non appena saranno disponibili stime non del tutto aleatorie.

      Elimina