martedì 3 luglio 2018

Confucio e i CCF


Molto spesso, anzi quotidianamente, qualcuno mi chiede perché il progetto Moneta Fiscale / Certificati di Credito Fiscale non è ancora esplicitamente al centro del programma politico di questo governo – che pure, sicuramente, ha le idee molto più chiare dei precedenti in merito alle disfunzioni dell’attuale eurosistema.

La domanda è legittima e naturalmente me la pongo continuamente anch’io, tenuto conto che il mio primo articolo sul tema risale addirittura al 31 ottobre 2012. Lo trovate qui (pubblicato nientemeno che sul Sole 24Ore…).

La spiegazione a quanto pare l’ha fornita un eminente economista di nome Confucio, all’incirca 2.500 anni fa:

“Quando fai qualcosa, sappi che avrai contro quelli che volevano fare la stessa cosa, quelli che volevano fare il contrario, e la stragrande maggioranza di quelli che non volevano fare niente”.

Ma invito tutti a non perdersi d’animo e ad evitare che il pessimismo prenda il sopravvento. In primo luogo, perché è perfettamente inutile.

Secondo e più importante, perché al netto degli stessacosisti, dei farecontraristi, e dei nonfarenientisti, rimangono tante altre persone che vogliono fare le cose giuste e che hanno anche le idee sufficientemente chiare sul come.

142 commenti:

  1. Scusi lei sa a quanto equivale la nostra spesa energetica ?? Da quello che sapevo io era di circa 55 miliardi poi ho scoperto che quello e' il saldo tra importazioni ed esportazioni dei prodotti energetici trasformati in Italia e che in realta' importiamo l'80% del nostro fabbisogno energetico che equivale a circa 70-110 miliardi € !!! Lei che dati ha ??? Tra l'altro questa spesa potremmo abbassarla parecchio col geotermico e con Kite Gen sistema eolico stile acquilone che sfrutta il vento di montagna per creare energia !!??

    RispondiElimina
    Risposte
    1. 70-110 con l’80% di import mi torna, il range e’ ampio perché dipende dai prezzi del petrolio.

      Elimina
  2. "non importa se ti muovi piano, l'importante è che non ti fermi" - Confucio

    Tempo al tempo...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si’ ma bisogna cominciare a muoversi, e nella direzione giusta...

      Elimina
  3. E' vero che le banche tedesche sono pieni di titoli tossici Derivati Deutsche Bank addirittura ne ha per 45.000 miliardi € !!! Quali sono i rischi e i Derivati sono scommesse sull'andamento futuro di qualunque cosa ( fondi,titoli ) ???

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si’, e i numeri sono grossi. Purtroppo si tratta di contratti così complessi e opachi - nonché controllati poco o nulla dalla BCE, che invece si accanisce sugli NPL italiani... - da rendere difficilissimo stimare dimensioni e rischi.

      Elimina
    2. Ma gli NPL Crediti Deteriorati sono un grande problema !?

      Elimina
    3. Nella misura in cui la BCE impone di liquidarli in tempi molto brevi, o alternativamente di ricapitalizzare e banche, sì.

      Elimina
  4. Ma questo tria che sembra un incrocio tra Antonio De Martino ..Cottarelli e Mario Monti...chi lo ha veramente scelto e imposto ??? ma non saranno gli stessi che hanno imposto Moavero ??

    Ma che dicono Bagnai e Borghi….ma questo Tria non è il cambiamento...ma ...ecco….c'è qualcosa che non va...altroché Flat Tax , Reddito di Cittadinanza e Mini Bot (e non parliamo dei CCF )….prima si avvertiva "qualcosa che non va " ma la letterale "puzza" si sente sempre più forte?? dei nuovi Tsipras??? ho l'impressione…

    Paolo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se è stato imposto non ci vuole molto a capire da chi. Il test per capire come stanno le cose è la legge di bilancio: settembre-ottobre prossimi.

      Elimina
    2. Poniamo il caso che sia stato imposto allora: se dopo il def non si cambiasse rotta e Tria non accettasse nessun tipo di moneta complementare.. il governo dovrebbe in quel caso sostituirlo.. Potrebbe farlo?

      Elimina
    3. Sì, però c'è il rischio che Mattarella si metta di traverso… comunque in una certa misura il cambiamento di rotta ci sarà. Il punto critico è se sarà sufficiente.

      Elimina
  5. Cosa pensa del ripristino dei buoni lavoro voucher nell'agricoltura del ministro Centinaio !!??

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In generale penso che il problema non siano i voucher in quanto tali. I voucher possono anche essere utili per regolarizzare posizioni che altrimenti sarebbero in nero. La precarietà non deriva dai voucher, ma dalla carenza di domanda nel sistema economico che costringe i lavoratori ad accettare condizioni svilite dal punto di vista della retribuzione, della stabilità, dei diritti eccetera.

      Elimina
    2. Si vuole abolire la riforma del lavoro di Renzi il job act che ne pensa ??

      Elimina
    3. Vale un po' lo stesso discorso fatto per i voucher: la flessibilità può anche andare bene, PURCHE' si accompagni a livelli di domanda (GARANTITI da appropriate politiche anticicliche quando necessario) che assicurino il pieno impiego.

      Elimina
    4. Come fanno gli USA ad aver quasi il pieno impiego ??? Anche se gli stipendi sono bassi e la poverta' in % e' il doppio della nostra !!! Pero' gl'Americani pensano che la poverta' incentivi la gente a scalare la scala sociale !!??

      Elimina
    5. Hanno fatto deficit al 10% del PIL quando serviva. Ma l'hanno diretto troppo a favore delle classi privilegiate.

      Elimina
  6. I ccf verrebbero caricati su una tessera elettronica !!?? E l'Italia con moneta molto piu' debole dell'€ avrebbe piena occupazione ???

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche, sì. E sì anche alla seconda domanda - con le appropriate politiche economiche (di sostegno al potere d'acquisto interno). Ma il progetto CCF mostra che non serve nemmeno rompere l'euro.

      Elimina
  7. Sulla discussione di ieri sul Regno delle Due Sicilie io mi domando perche' l'esercito borbonico abbia fatto poco per difendersi un paese ricco di solito ha un forte esercito, i neoborbonici dicono che sono stati corrotti !!!??? Ma come il Regno delle Due Sicilie era un paradiso e i suoi generali da veri patrioti si facevano corrompere ???

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non è solo un problema di forza economica ma anche di tradizione militare. Il Regno delle Due Sicilie probabilmente non brillava in questo - come anche successivamente l'Italia. Cosa che io non ritengo necessariamente un difetto - preferisco altre virtù rispetto alla ferocia in tempo di guerra...

      Elimina
    2. Lei ha ragione ma quando delle superpotenze vogliono imporre i loro voleri verso nazioni più deboli o inermi può bastare la diplomazia? Il deterrente purtroppo è necessario o si è sempre vassalli. Poi ok mi dirà che gli Usa non sono poi cosi malefici ma credo solo perché in fondo gli serviamo dal punto di vista geostrategico. Speriamo che con Trump qualcosa cambi. Ma intanto il neoliberismo ha provocato danni immani e viene dagli Usa. L'Unione europea poi non ne parliamo è addirittura peggiore.. opera contro i suoi stessi popoli. Puro neofeudalesimo.

      Elimina
    3. Non dobbiamo lamentarci per quello che hanno fatto gli inglesi noi con l'Impero Romano abbiamo fatto in Inghilterra colonia Romana: genocidi, stupri di massa, rubato di tutto bruciato interi villaggi usato metodi come l'isolamento totale senza fargli arrivare viveri per sopravvivere lasciandoli morire di fame !!! Insomma tante cose e c'e' da dire alla faccia degli ultimi 200 anni che militarmente il glorioso Impero Romano vinceva quasi sempre !!! Non dobbiamo avercela con gli inglesi l'essere umano e' un animale e sulla terra vige la legge del piu' forte, e' sempre stato cosi !!??

      Elimina
    4. La UE però non ha usato la forza militare ma la capacità di presentare come positive e virtuose una serie di pessime teorie economiche. Per uscire da questi vincoli sciagurati serve un atto di volontà politica e di coesione nazionale, non un esercito.

      Elimina
    5. Speriamo che basti. Ovvio che non serve l'esercito. Ma se per ipotesi estrema (ritorsione) dovessero ad esempio tagliarci approvvigionamenti energetici (Francia) è chiaro che si dovrebbe almeno cercare accordi immediati con altri partner extra ue (Russia ecc). Il tema dell'indipendenza e vulnerabilità in qualche modo esiste o no? Sono solo ipotesi estreme?

      Elimina
    6. Lei dice che l Italia militarmente e' ed e' sempre stata scarsa. Per me e' questione d investimenti Garibaldi nella guerra franco prussiana del 1870 che porto' l unita' tedesca fu l unico lui e il suo battaglione a vincere una battaglia e i francesi erano furiosi per questo. C'e' da ricordarsi inoltre che e' vero che abbiamo perso le guerre d indipendenza e la seconda guerra mondiale ma abbiamo vinto la prima ( seppur con l aiuto degl USA ) ma nella seconda secondo Carlo Rubbia Premio Nobel per la Fisica l Italietta per prima al mondo rischio' di arrivare alla fissione nucleare e solo per un millesimo di millimetro di alluminio Fermi non ci riusci fissione nucleare nel 1936 che avrebbe spalancato le porte all atomica nazista e ad una potenziale guerra nucleare tra USA e Germania che presto si sarebbe trasformata in termonucleare (che fine avrebbe fatto il pianeta ???) i tedeschi arrivarono alla fissione nucleare nel 1939, 3 anni decisivi per l umanita' niente male per l Italietta che ne dice !!! ???

      Elimina
    7. Sì, ma parliamo sempre di qualità dei singoli, che non sono mai mancate. La guerra però è anche, molto, organizzazione su vasta scala e disciplina: non il nostro forte… Che il tema della vulnerabilità in scenari (si spera) remoti esista, non si può negarlo.

      Elimina
    8. La NordCorea ha la meta' dei nostri abitanti(30 milioni) ma grazie a Kim Jong Un e alla sua decina di generali e' paese indipendente e sovrano e con un deterrente come decine di missili intercontinentali capaci di colpire qualsiasi paese del mondo niente male le INDIVIDUALITA' NordCoreane !!!!!

      Elimina
  8. C'e' uno studio che viene riportato da IlSole24Ore che dice che il Regno delle Due Sicilie da solo aveva il doppio dell'oro di tutti gli altri stati preunitari !!!???

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Può essere, ma la riserva aurea non è tutto, e nemmeno molto. L'Italia oggi ha credo la terza o la quarta al mondo, ma non è la terzo o quarte economia mondiale per PIL.

      Elimina
    2. Ma queste riserve a che servono oramai in un sistema globale a moneta fiat?

      Elimina
    3. Secondo la Gabanelli servono. Ad esempio potremmo metterli a garanzia per finanziare piano per indipendenza energetica !?!

      Elimina
    4. Non c'è ne è bisogno. Bastano i CCF. E la Gabanelli non è un mio economista di riferimento :)))

      Elimina
  9. E' vero che prima dell unita' d Italia i titoli statali del Regno delle Due Sicilie rendevano meno di tutti gli altri stati preunitari e il debito pubblico era un quarto di quello piemontese !!!???

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non ho i dati sottomano. Quello che è certo è che dopo l'Unità il divario si è allargato, a danno del Sud.

      Elimina
  10. Lei cosa pensa delle INDIVIDUALITA' NordCoreane ??? Preferisce il gruppo capital- mafioso liberista imperialista e finto democratico degli USA vero !!! ??? :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Gli USA hanno molti difetti. Come li ho io, come li ha lei :) Ma come superpotenza mondiale lei preferirebbe la Corea del Nord ??

      Elimina
    2. Che poi effettivamente anche il Nord Korea è un vassallo della Cina.. se non avesse approvvigionamenti energetici da Xi sarebbe finito in pochi mesi. O sono fandonie?

      Elimina
    3. Penso che ci sia molto di vero.

      Elimina
  11. Gli USA sono una superpotenza in quanto occupano centinaia di paesi ?? La piccola NordCorea non si china a nessuno non ospita alcuna base di paesi stranieri ed e' in grado di colpire qualsiasi paese del mondo coi suoi missili intercontinentali. Questo grazie a poche INDIVIDUALITA' Kim e i suoi generali la NordCorea e' sovrana e nonostante sia una dittatura non ha mai invaso nessuno al contrario degl'AmeriCANI !!! Si io vorrei la NordCorea come superpotenza !!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono la principale economia del mondo e hanno il più grande esercito del mondo. Torno a chiedere: preferirebbe la Corea del Nord in quella posizione (domanda peraltro puramente teorica) ?

      Elimina
  12. Risposta puramente teorica PURTROPPO ;) :) SI.

    RispondiElimina
  13. Opinione mia personalissima: temo che qualunque sia lo Stato se fosse nei panni degli Usa non si comporterebbe diversamente. Purtroppo l'egoismo e la prevaricazione stanno nella natura umana.. non ci sono buoni o cattivi solo tante vie di mezzo a scale di grigio.. sarò forse troppo pessimista

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A mio modesto avviso, se si comportasse diversamente sarebbe in peggio...

      Elimina
    2. Allora gli USA sono buoni ??? :) Sa quanti morti ha fatto la guerra in Iraq ? Oppure non e' informato !? Glielo dico io da 1 a 2 milioni !!!

      Elimina
    3. E la Russia sotto Stalin ? E la Cina sotto Mao ? E la Germania sotto Hitler ? Guardi che le potenze egemoni alternative sono queste.

      Elimina
    4. E la NordCorea ???

      Elimina
    5. Perché, secondo lei sarebbe meglio ? (a parte l'inverosimiglianza dell'ipotesi…).

      Elimina
    6. Lei si accontenta del meno peggio ??!! Io no, da ultra-nazionalista mi accontentero' solo quando il mio paese sara' sovrano. Per lei l'Italia deve essere prona a qualcuno sempre e comunque !!??

      Elimina
    7. No, ma preferivo la situazione ante UE - con gli USA molto presenti, ma che ci lasciavano sviluppare - all’attuale.

      Elimina
    8. Sembra cosi affezionato agli USA ;) ci ha mai lavorato insieme ???

      Elimina
    9. Si’, spesso (con organizzazioni e aziende USA, intendo). Anche adesso.

      Elimina
    10. Ah ecco !!! :) Ho capito !?!

      Elimina
  14. Sono d'accordo sul fatto che il dopoguerra sia stato un periodo florido e ci abbia reso una potenza economica ma.. secondo lei caduto il muro i poteri Usa non hanno rivelato il loro vero feroce volto neoliberista? Io non parlo del popolo americano(che soffre anch'essi in buona parte) ma dei poteri che lo governano (Deep state, Multinazionali, Mega Banche finanza, Cia, Pentagono). Dubito che permetteranno mai ad America latina Africa (e a noi?) di potersi emancipare.. magari sbaglio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A me sembrano comunque più pragmatici, più orientati alla crescita, meno mercantilisti (anzi, al contrario) dei tedeschi. Tanto è vero che gli scetticismi sul progetto euro fin dall’inizio sono venuti dal mondo angloamericano...

      Elimina
    2. Su questo non c'è dubbio. Infatti il progetto euro è tutto europeo. Furono i francesi e i tedeschi ad inventare questa moneta assurda dagli anni 30 (Funk e Perroux)

      Elimina
  15. Leggo questo:

    http://www.liberoquotidiano.it/news/politica/13356386/donald-trump-vedra-giuseppe-conte-gli-chiedera-fare-uscire-italia-da-ue-come-macron.html

    tenuto conto che Libero Quotidiano è quello che è...cioè nella versione on line è proprio scadente….ma son notizie riportate da Italia Oggi e dal Sussidiario che riporta considerazioni di Giulio Sapelli.

    Spero che sia vero: e spero che il Trump chieda per davvero al Conte di uscire dall'UE e soprattutto che il governo accetti (perché la posizione e anti UE ma comunque ambigua...anche quella dello stesso Paolo Savona )...Anzi mi auguro che la proposta sia già stata fatta ..(e magari accettata !!! ) ed ovviamente ad un eventualità del genere ci sia tutto il supporto possibile e immaginabile dell'amministrazione Trump (non dico USA perché c'è un establishment potente e influente che sta remando contro ...c'è una spaccattura all'interno delle istituzioni statunitensi stesse con una guerra interna..che si riflette anche nel territorio europeo ). Ho l'impressione che l'Italia sia divenuta un importante pedina nello scenario europeo e che sia attualmente il terreno di scontro tra questi due establishment di natura angloamericana: i globalisti (referennti del Partito Democratico Obama/Clinton e del Deep State ) e gli anti globalisti (referenti dell'amministrazione Trump ). Il comportamento anomalo nel senso di singolare e privilegiato in questo scenario attuale c'è ..ed è visibile : spero che si delinii una cosa del genere...cioè che Trump dia l'imput ad andarcene dall' euro e ci garantisca il massimo appoggio.
    Ormai la Germania viene attaccata continuamente: prima con la Volkswaghen...poi con i Dazi..adesso con la Deutche Bank..declassata dalla Fed...mo Trump che pare voglia ritirare le truppe presenti in Germania sin dal 1945...o costringere la Germania a versare il 2 % per la Nato…(manco noi lo versiamo..eppure son stati mandati avvisi a 4 Paesi europei di cui non ricordo il nome tra cui la Germania e non all'Italia ) .
    Su Tria concordo con Lei ...sarà tutto più chiaro ad ottobre...come si suol dire mi salta la cosiddetta mosca al naso..perché il modo come espone sa di tipica inquadratura e visione delle cose in senso economico di natura Montiana /eurista , parla di taglio delle spese se non erro etc etc...e non so..ecco ...sarà una mia sensazione ma non mi ispira molta fiducia (mi da l'impressione appunto di un imposto e non di uno scelto con criterio politico e libero dagli eletti ).

    Saluti

    Paolo

    Ps: una cosa è certa : gli Stati Uniti voglion cambiar lo scenario geopolitico europeo...mi ha sorpreso anche l'aver letto che Trump pare sia intenzionato ad riconoscer la Crimea (addio sanzioni !!! ) e che ci sarà un incontro con Putin (negli Stati Uniti...basta che accenni a Putin ...e gli saltano addosso con l'accusa di esserne un agente...sino al ridicolo e al parossismo )

    sta cambiando qualcosa...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La spaccatura a livello di establishment USA c'è, sicuramente, e a Trump non piace la UE e non piace l'euro. A quali evoluzioni tutto questo conduca è difficile da prevedere. Però è innegabile che l'attuale assetto europeo sia altamente instabile.

      Elimina
  16. L Unione Sovietica e la Russia oggi hanno tenuto testa agli USA nonostante non siano superpotenze economiche quindi l economia e' sopravvalutata ancora oggi la Russia e' una superpotenza non economica ma militare e politica SI !!??

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Alla fine però è stata proprio l’incapacità di tenere il passo sul piano economico che ha fatto venir meno la posizione di superpotenza antagonista a pari livello, dell’URSS rispetto agli USA.

      Elimina
    2. A pari livello che vuol dire ?? Va bene che a lei gli USA attizzano particolarmente ma a me sembra tanto un gioco da bambini fare a gara a chi ha il PIL piu' lungo e piu' grande ;);) a lei forse non piacera' ma la Russia rimane una superpotenza che tiene testa ai suoi amati USA !!!!!

      Elimina
    3. Il commento era sul fatto che comunque a un certo punto la debolezza dell’economia l’ha (relativamente) ridimensionata.

      Elimina
  17. Scriva su Internet ScenariEconomici KiteGen sembra che il genio italico abbia colpito ancora: un imprenditore italiano ispirandosi al kitesurf ha inventato centrali eoliche speciali nel senso che usano acquiloni che catturano ad altissima quota(e' questo che fa la differenza con l eolico tradizionale) la fortissima potenza del vento !!?? Una centrale KiteGen secondo ScenariEconomici.it avrebbe il potenziale di una media centrale nucleare e porterebbe secondo ScenariEconomici.it una ricchezza endogena annua pari a 800 miliardi € !!!!! Secondo lei e' credibile e realistico ???

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi suona fantascientifico :))) ma non ne so nulla.

      Elimina
    2. Ha provato a cercare su ScenariEconomici KiteGen e' li che ho letto l'articolo ?????

      Elimina
    3. Ho letto, ma non sono in grado di esprimere alcuna opinione sensata in merito.

      Elimina
    4. Il Kitegen è una baggianata senza senso, nonostante le marchette di Scenari Economici.

      Su http://ocasapiens-dweb.blogautore.repubblica.it/2016/08/23/veleno/comment-page-1/#comments molte critiche tecnicomiche al Progetto. Fra i commenti anche alcuni di M. Ippolito, l'Inventore del Kitegen.

      Saluti.

      Kitegen Web Reputation Agent

      Elimina
    5. La vicenda Kitegen è composta di vari Episodi, che qui di seguito rappresento, per ognuno dei quali - a parte quello della Calotta Polare) posso fornire riferimento a dichiarazioni (in prosa) del Kitegenio capo

      Nel primo Episodio per esempio
      gli Alieni attaccano Springfield con i missili
      e Bart e Homer con i loro aquiloni
      li disintegrano
      ...
      E nel secondo immaginifico Episodio per esempio si contempla
      un Kitegen, fissato al Polo Nord,
      che fa girare la Calotta Glaciale.

      - Un vero Fenomeno.

      E nel terzo prodigioso immaginifico Episodio per esempio si contempla stupefatti
      un dirigibile che decolla vola e atterra
      tirato da tremila aquiloni.

      -Un vero Fenomeno.

      E nel quarto incredibile prodigioso immaginifico Episodio per esempio si contempla stupefatti e un po' straniti
      un impianto Kitegen che produce acqua dolce
      per coltivare il Deserto.

      - Che grande Fenomeno

      E nel quinto meraviglioso incredibile prodigioso immaginifico Episodio per esempio si contempla stupefatti e un po' straniti mentre intanto si fa tardi
      un Kitegen infrenato in una quercia
      in una riuscitissima demo.

      -Oh che Fenomeno....

      E nel sesto stravagante meraviglioso incredibile prodigioso immaginifico Episodio per esempio si contempla stupefatti e un po' straniti mentre intanto si fa tardi nell'attesa
      lo smelter del'ALCOA
      che lo fanno andare gli aquiloni

      -Davvero un fenomeno

      E nell' ottavo strepitoso stravagante meraviglioso incredibile prodigioso immaginifico Episodio per esempio si contempla stupefatti e un po' straniti mentre intanto si fa tardi nell'attesa di vederlo funzionare
      un kiteboard volare sull'acqua
      sospinto da una grandissima energia

      - Che bel fenomeno.

      E nel nono allucinante strepitoso stravagante meraviglioso incredibile prodigioso immaginifico Episodio per esempio si contempla stupefatti e un po' straniti mentre intanto si fa tardi nell'attesa di vederlo funzionare
      un' Area Spazzolata esagerata
      di almeno centomila volte

      - Mira il fenomeno

      E nel decimo e ultimo strabiliante allucinante strepitoso stravagante meraviglioso incredibile prodigioso immaginifico Episodio per esempio si contempla stupefatti e un po' straniti mentre intanto si fa tardi nell'attesa di vederlo funzionare però tutti siamo certi che saremo pienamente soddisfatti Very Soon

      - QUESTO è il fenomeno.

      ---#---#---#---#---#---#---#---#---#---#---#---#---#---#---#---#

      Comunque ripensandoci il vero Fenomeno è che ancora qualcuno ci crede.

      Saluti.

      Kitegen Web Reputation Agent.

      Elimina
    6. Del Kitegen se ne è parlato anche Lassù, donde Nostradamus mi ha cortesemente inviato alcune sue Profezie -cantabili sull'aria di una nota canzonaccia da osteria- che riporto qui di seguito; sono a disposizione per una parafrasi contestualizzata di qualche stanza che rimanesse oscura.

      Profezia dell' Arabïa
      la CO2 è tutta mia
      e ci faccio l'etanolo
      come quello del Barolo
      e di urea tonnellate
      un milione ne farò

      Profezia del Carousel
      non lo vedi quant'è bel
      col suo kite controvento
      è davvero un gran portento
      e vederlo funzionare
      un miracolo sarà.

      Profezia d'alternatore
      che fa anche da motore
      deve regolare il moto
      di quel kite su nel vuoto
      ma però non gli riesce
      e èerciò non volerà.

      Profezia dell'energia
      io ne fo da buttar via
      ci raffreddo l'atmosfera
      mentre illumino la sera
      e con quella che m'avanza
      tanto idrogeno farò.

      Profezia dell'aquilone,
      tu m'hai preso per coglione
      mi racconti certe storie
      che mi sembrano aleatorie
      ma un test certificato
      chissà quando si farà.

      Altro a richiesta. Per esempio ciò in canna https://sotospeakabout.wordpress.com/2015/06/28/lets-go-fly-a-kite/#comment-20, dove
      In [1] inoltre vien notificato
      -come già anticipato in questa mia-
      che fiorirà il Deserto di Arabìa
      tosto che il Kitegen vi sia impiantato:
      del mar dall’acqua si separa il sale
      e prende vita un Nilo artificiale
      .

      Una stringata (solo sedicimila parole) e onirica intervista a M. Ippolito su https://movimentohyronista.com/2016/08/24/980/

      ...
      ...

      Saluti.

      KWRA

      Elimina
    7. Mi compiaccio che il Kitegen desti tanto interesse, perciò riporto qui quel che è rimasto di leggibile in una antica pergamena trovata alla rumenta, sembra una storia ambientata in qualche girone infernale, forse l'Autore aveva il dono della prescienza, come il mio amico Nostrada'
      Profezia perculatrice
      quello è il ganzo di Beatri'

      Nostry, per piacere, ma ti sembra il caso?
      ...
      ...
      ...
      Dunque, dicevo, in questo incunabolo c'è scritto una cosa molto semplice, che l'Ingegnere Ippolito sarebbe felice di spiegare per filo e per segno come funziona il suo trovato, però ai tempi non sapevano cosa fosse la concisione, e perciò allungavano il brodo con qualunque scempiaggine gli veniva in mente, per avere la scusa di pubblicare questa Profezia hanno dovuto scrivere un librone in tre volumi, addirittura, una Commedia senza fine solo per fare da contorno al Kitegen, meno male che ora c'è Nostry che si è evoluto verso la stringatezza, vero Nostry?
      Profezia condensativa
      L'ingegnere non ci arri'

      Ochei Nostry, basta così, il concetto s'è capito, ecco dunque il contenuto della pergamena che dicevo:

      ...
      nell' aere fosco e tenebroso e scuro
      aleggia del futuro la promessa:
      il Kitegen, che il raccontar m'è duro

      del tùrbine che tira la sua fune
      e dei limiti fisici è all'oscuro,
      come cammelli che passan le crune

      di Aghi adatti al fine prefissato,
      in quanto sono mille le sfortune
      che affliggono il set-up considerato.

      Minòs la cinghia attorcesi più volte,
      indicando la sorte a quel dannato,
      "Questo aquilone di tare ne ha molte,

      ma, vedi: qui stramazza l'Ingegnere!
      Che coincidenze si dànno alle volte,
      è un' occasione! Se tu vuoi sapere

      come funziona il raro suo apparato
      te lo dirà -di certo con piacere-
      tosto che dalle funi sia strigato

      che imbrogliate si son mentre su in quota
      manovrando il catorcio squilibrato
      di un caccia immaginava esser pilota

      e mugolando il rombo del motore
      mitraglia l'avversario, i denti arrota
      ma il vento ultraterren, primario autore

      di quell' inestricabile groviglio,
      ancor l'afferra, e lo rilancia in quota
      in traiettoria tesa lunga un miglio.

      D'altre branche di Fuffa vi direi
      sol che trovassi un minimo d'appiglio
      ...


      Saluti volanti.

      KWRA

      Elimina
  18. La spiegazione più semplice è che vogliono scontrarsi con l'UE, in questo senso il progetto CCF può non essere visto di buon occhio proprio perché funzionerebbe troppo bene.

    Borghi l'aveva detto in maniera abbastanza esplicita in un tweet dopo che il M5S tramite Gennaro Zezza aveva lanciato la proposta sul blog di Grillo: https://twitter.com/borghi_claudio/status/846392225705738241

    Bisognerà aspettare settembre/ottobre per capire come si muoveranno...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, quello è quanto Borghi diceva un annetto (abbondante) fa. Nel frattempo però, vinte le elezioni, lo scontro con la UE non è alle viste, e il rischio è di continuare con una politica simil-Padoan… PRIMO, far ripartire l'economia: e i CCF sono perfettamente in grado di ottenere questo risultato. SECONDO, se deve essere scontro che sia la UE a prendersene le responsabilità.

      Elimina
    2. Credo sappiano perfettamente che una politica simil-Padoan sarebbe un suicidio... mi sembra che al momento siano molto cauti (soprattutto Tria) nel pesare le parole, probabilmente aspettano la discussione sulla legge di bilancio.

      Poi anche io sarei d'accordo col tuo approcio, anche perché non mi è chiaro quale piano B abbiano in caso di fallimento delle trattative con l'UE.

      Elimina
    3. A me continua a sfuggire perché non si possa semplicemente affermare quanto segue: i CCF sono perfettamente compatibili con trattati e regolamenti UE. Li introduciamo e rilanciamo la nostra economia. E blocchiamo una volta per tutte l'incremento del debito (quello vero, da rimborsare in euro).

      Elimina
    4. Bisogna vedere anche che accordi ci saranno a breve con Trump.. che pare ci voglia fuori da Eu (o no?). Cmq i ccf si potrebbero introdurre in ogni caso. Mah

      Elimina
    5. COMUNQUE bisogna subito rilanciare la domanda e la competitività (con minori tasse alle imprese, soprattutto via riduzione del cuneo fiscale). Poi la geopolitica può aiutarci, ma è un altro tema.

      Elimina
    6. Son due le cose : o si smuovono oppure si smuovono. Lo trovino il modo.

      Io (elettore Lega ..) non vedo di buon occhio il modo di procedere di Tria..però "per ora " si può tollerare ..dando per buono che sia una tattica (anche se mi sembra troppo montiana la tattica e fa venir dubbi…) necessaria in questo frangente (da notare che se non erro del DEF se ne sta occupando pure Bagnai …) ...ma se continuano in questo modo per lungo tempo (mesi )…..la gente non è scema, tanto più che siamo cotti da tali comportamenti che durano da anni. Se la lega non mantiene bene il "filo di rottura " (cosi come sta facendo nell'immigrazione ) anche per quanto riguarda le questioni economiche….quella marea di gente che nei sondaggi (per quel che possono contare ) pare gli sia favorevole (mi sembra di capire il sorpasso del M5s) ...si può rivoltar contro (esempio spostarsi all'estrema destra o altro ) ...la c'è un discorso fatto , da anni , Bagnai , Barra Caracciolo, Borghi etc etc e non possono far finta di nulla: la gente aspetta.

      I mini bot gli stiamo aspettando (e non son sufficienti ..perché non lo sono..quindi servono anche i CCF che piaccia a Borghi /Bagnai o no..) se pensano di continuare a menarla alla lunga (facendo finta di nulla e non parlandone più ) con la filosofia Tria...alla fine spero che gli elettori reagiscano. Flat Tax (15 e 20 % ) , Reddito di Cittadinanza (2 anni ) , Fornero, Mini BOt (non sufficenti )...si DEVONO fare..- Punto . Tria o non Tria ..UE o non UE ...Euro o non Euro.

      Altrimenti siamo costretti a pensare che ha ragione Marco Mori e quelli di Casa Paund che fanno certe accuse ..argomentandole con certi ragionamenti che visti da un certo punto di vista non son sbagliati.

      Spero che gli elettori ...dopo un altro po di pazienza (doverosa perché nessuno ha la bacchetta magica ) incomincino ad "alzar la voce" e mettere in evidenza certe cose. Se capita (e capiterà ) nella mia città ..ai comizi sotto il palco sarò tra i primi a far domande…..e spero che le domande siano insistenti e da più parti (compreso l'argomento CCF e non solo mini bot )

      Paolo

      (io sono imbarazzato...nei posti che frequento mi azzittiscono perché da elettore entusiasta avevo fatto un certo ragionamento tempo fa..adesso no so che dire.)

      Elimina
    7. Il tempo limite è la legge di bilancio: settembre-ottobre. Lì si devono vedere fatti concreti.

      Elimina
    8. Ho come l impressione che i ccf non si faranno il progetto verra messo in un cassetto ad ingiallire. Il rischio e' concreto !!??

      Elimina
    9. Tutto è a rischio finché non avviene. Ricordo comunque che i CCF, o meglio la Moneta Fiscale in una delle varie forme possibili (i CCF sono a mio parere - e lo dico ovviamente con molta convinzione - la via più semplice per introdurre la MF, ma non l'unica) sono UNA strada per risolvere la crisi economica. Altri scenari - la rottura dell'euro o lo sforamento unilaterale dei vincoli - mi sembrano meno probabili, ma chissà. Il punto chiave è che la crisi DEVE ESSERE RISOLTA.

      Elimina
  19. Delle banche pubbliche aiuterebbero lo sviluppo o c'e' gia' la CassaDepositiePrestiti ???

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Aiuterebbe moltissimo ricostruire un sistema di banche pubbliche, come avevamo fino agli anni Novanta.

      Elimina
    2. Quale dev essere il ruolo delle banche pubbliche ???

      Elimina
    3. Supportare lo sviluppo imprenditoriale e le opere pubbliche, senza perdersi in giochi di finanza derivata più o meno esoterica, come hanno finito per fare molte banche private per cui i risultati trimestrali contano più di qualsiasi altra cosa.

      Elimina
  20. Ania dice che dallo spread ci sono rischi per i rendimenti di 20 milioni di risparmiatori !!??

    RispondiElimina
  21. L imprenditore Ippolito ha inventato KiteGen sistema eolico per energia troposferica per sfruttare il vento ad alta quota ne ha parlato sul Financial Times BILL GATES definendola POTENZIALE SOLUZIONE MAGICA l intervista e' sul sito KiteGen !!! Ma lei da imprenditore ci investirebbe ???

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dovrei saperne molto, ma molto di più...

      Elimina
    2. Ma Bill Gates esagera a definirla sul Financial Times potenziale SOLUZIONE MAGICA ???

      Elimina
    3. Non lo so, l'opinione di Bill Gates di sicuro merita molta considerazione :)

      Elimina
    4. Lei parla inglese vero ? Ha letto l'intervista sul Financial Times ??

      Elimina
    5. Certo che sì, ma l’intervista non l’ho letta.

      Elimina
    6. [di Kitegen] ne ha parlato sul Financial Times BILL GATES

      Oh! Impressionante! Un link?

      KWRA

      Elimina
  22. C'e' il sito della Banca d'Italia che insiste a dire che i ccf sono debito come i Bot ma lo Stato non dovrebbe rimborsarli ma solo accettarli come sconti su soldi dovuti allo Stato stesso. Ma perche' Banca d'Italia dice che i ccf sono debito, ha ragione !!??

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No, hanno assolutamente torto e non riescono, come è evidente dalla lettura dell'articolo, neanche a dare una motivazione coerente della loro posizione. Sottolineo tra l'altro che la definizione di cosa sia o non sia debito pubblico non spetta né a Bankitalia né alla BCE, bensì a Eurostat sulla base dei principi contabili internazionali. Vedi gli articoli (su questo blog) del 3.4.2017, del 15.12.2017 e del 18.4.2018.

      Elimina
  23. Chi ha interesse a fare terrorismo mediatico su Spread, Debito Pubblico, Rapporto Deficit/PIL eccetra ???

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tutti quelli che hanno interesse a preservare il sistema attuale e a non risolvere la crisi. E tutti quelli che non possono / vogliono ammettere di non averci capito nulla in passato...

      Elimina
  24. Boeri presidente Inps ha detto che dobbiamo riempirci d immigrati altrimenti non riusciremo a pagare le pensioni. Che ne pensa ???

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non riesco a credere che sia in buona fede. L’immigrazione regolare, in condizioni di mercato del lavoro tonico, che richiede manodopera, aiuta. I clandestini che arrivano con la disoccupazione già alle stelle evidentemente no.

      Elimina
  25. E' giusto informarla che su Keynes blog è uscito un articolo profondamente critico nei confronti della moneta parallela.
    Ma chi sono questi che si proclamano keynesiani e poi citano come fonte Bruguel.org?

    RispondiElimina
  26. Ha visto i bambini tolti alle famiglie clandestine e messi in gabbia negli USA ? Che ne pensa ?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Un’infamia che deve assolutamente cessare. A quanto ho capito è iniziata diversi anni fa, prima di Trump.

      Elimina
  27. Che ne pensa delle politiche economiche du Trump ?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Buono che siano espansive, non buono che siano troppo orientate a favore dei segmenti di popolazione ad alto reddito. Quanto alle politiche sul commercio estero, l'atteggiamento è da negoziatore incallito che mette la pistola sul tavolo e poi discute. Il che non è gradevole, ma alcune sue controparti (i tedeschi per fare un esempio a caso…) non capiscono altro linguaggio...

      Elimina
  28. Lo so che grazie ai CCF non c'e' n'e' bisogno ma ritornando alla Lira l'Italia ci guadagnerebbe ???

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sicuramente. Il motivo per cui propongo i CCF invece della rottura dell’euro e del ritorno alla lira è che introdurre i CCF è molto più semplice.

      Elimina
  29. Crollera' mai l Impero USA ???

    RispondiElimina
  30. Crollera' mai l Impero USA ???

    RispondiElimina
  31. Sapeva che il dottor Andrea Crisanti ha modificato geneticamente le zanzare responsabili della malaria che provoca 3 milioni di morti annui rendendole in grado di partorire quasi al 100% zanzare di genere maschile che non pungono e nel giro di 6 generazioni le zanzare si estinguono almeno quelle pericolose per l'uomo e con esse la malaria !!! Il genio Italico ha colpito ancora !!!???

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No, altro argomento di cui non so nulla..,

      Elimina
    2. Ma lei si occupa solo ed esclusivamente di economia ??? Ah, ci avvisera' quando andra' in tv ? Grazie.

      Elimina
    3. No, ma non sono un tuttologo :) e sì, certo che avviserò.

      Elimina
    4. Conosce Vito Monaco di Canale Italia 53 ? La ospiterebbe sicuramente ha invitato anche Zibordi Galloni Malvezzi e Mori più volte.. Certo non è un canale molto mainstream ma è a diffusione nazionale se non erro.

      Elimina
    5. Dimenticavo anche Fabio Conditi.. vi conoscete tutti.

      Elimina
    6. Si’, infatti. Ci conosciamo tutti bene.

      Elimina
  32. Ma i soldi in borsa sono soldi reali o finti ??!! :) Conviene investire in borsa ??

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono reali ma i valori salgono e scendono… Conviene ? sì, se si mettono soldi che si possono non toccare almeno per cinque anni, meglio se di più, e se non si entra nelle fasi di euforia.

      Elimina
  33. Export italiano con moneta nazionale svalutata andrebbe piu' forte di quello tedesco ???

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Recupererebbe tantissimo, tenuto anche conto che si rivaluterebbe il marco...

      Elimina
  34. Ma la massoneria e' un problema !!??

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Di massonerie ce ne sono tante versioni. Il problema sono certi gruppi d’interesse, non là massoneria in generale.

      Elimina
  35. Dicono che se i tedeschi potessero tagliare i costi alle loro aziende metterebbero le italiane fuori mercato :) Calenda dixit ha ragione ???

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma li hanno già tagliati, con le riforme Hartz e i minijobs...

      Elimina
    2. I tedeschi piu' di tagliare i costi come hanno gia' fatto non possono, Calenda sbaglia ?

      Elimina
    3. Non certo in misura paragonabile al recupero che avremmo noi svalutando o - uscendo dai vincoli dell’eurosistema - abbassando il cuneo fiscale (vedi post del 15.9.2013).

      Elimina
  36. Lo sapeva che il Regno delle Due Sicilie ha inventato gli assegni !!??

    RispondiElimina
  37. Lo sapeva che il Regno delle Due Sicilie ha inventato gli assegni !!??

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No, pensavo esistessero da molto prima.

      Elimina
  38. https://twitter.com/Barnard2018/status/1014556251190104064

    Dal twitter di Barnard.. domando a lei che è un esperto: è vero che lo scontro col quirinale di Salvini su Savona) avrà un costo dei rendimenti nei prox 2 anni facendo sparire dal Tesoro 66 miliardi?

    Ma non era stata la Bce che vendendo titoli italiani ha fatto salire i tassi ?

    Chiedo a lei non sono esperto. Grazie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quale che sia la causa della salita dello spread, l’impatto è molto inferiore perché si applica non a tutto il debito in essere ma solo alla parte che scadrà nei due anni in questione e che sarà rinnovata.

      Elimina
  39. Quindi anche Bloomberg ha sbagliato (fonte presa da Barnard).. sono quindi meno di 66 miliardi. Sempre cmq soldi sottratti da finanziaria.. grazie a questa gabbia assurda dell'euro.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il problema è, appunto, la gabbia assurda, il sistema disfunzionale.

      Elimina
  40. I CCF sono una scommessa sui 2 anni che intercorrono l'assegnazione dei CCF con l'incasso dello sconto, se in quei 2 anni individui e imprese non consumano, investono e assumono di piu'; l'economia non riparte e il progetto-esperimento puo' dirsi fallito !!! ???

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Immettendo potere d’acquisto in un’economia depressa, la ripartenza è pressoché certa perché la necessità di consumare e investire è fortissima ed è limitata solo dalla carenza di reddito spendibile. In ogni caso le controindicazioni, se mai la ripartenza per qualche arcano motivo non avvenisse, sono nulle. Le ragioni sono sintetizzate nei post del 18.2.2017 e del 23.11.2017.

      Elimina
  41. Ci sono clausole di salvaguardia se i ccf dovessero rivelarsi inefficaci !?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Certamente. Vedi il post del 18.2.2017 nonché pagine 12-14 di questa presentazione.

      Elimina
  42. Col Geotermico a Bassa Entalpia non importiamo piu' gas e petrolio dobbiamo pero' investire 300-400 miliardi per gli impianti domestici i costi sono 10.000 € per una casa da 75-80 metri quadrati i costi di gestione sono dal 50 al 80% in meno rispetto a caldaie a gas,metano o gpl !!! Per la totale indipendenza energetica dell'Italia 100% verde, ecologica e autosufficiente bisogna investire in KiteGen sistema eolico che con degli acquiloni particolari sfrutta la potenza ad alta quota del vento che e' fortissimo a km di altitudine; in questo modo saremmo autonomi anche per l'elettricita' senza importare piu' nulla dalle centrali nucleari francesi, svizzere eccetra. Cosi lo Stato risparmierebbe dai 70 ai 110 miliardi € annui che potrebbe distribuire per abbassare le tasse ed eliminare la poverta' completamente !!! Che ne pensa ???

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Che è affascinante, ma non ho opinione sull'attendibilità di queste stime.

      Elimina