domenica 26 aprile 2015

I soldi del monopoli


Mi dice un interlocutore su facebook, qualche giorno fa: “come fai a pensare di risolvere i problemi dell’economia dando soldi gratis, che siano euro o CCF ? è come dare soldi del monopoli all’inizio del gioco. Non risolvi niente”.
 
Io: “non risolvi niente ? se non lo fai non parte il gioco”.
 
Interviene Alex Casella: “infatti l’economia attuale nell’Eurozona funziona ESATTAMENTE come una partita di monopoli in cui, per qualche strano motivo, il banco si è messo in testa che è “virtuoso” togliere 20.000 lire ai giocatori ad ogni passaggio dal via, invece di darli. Qual è il risultato ? piano piano spariscono tutti i soldi dal tavolo e, uno alla volta, falliscono tutti i giocatori !”

57 commenti:

  1. Qual è il risultato ? piano piano spariscono tutti i soldi dal tavolo e, uno alla volta, falliscono tutti i giocatori !”

    Citazione articolo

    -------
    ------

    Il tecnico illuminato "rigorosamente neoliberista " direbbe...che son tutte storie !!!! che non si risolvono le questioni con la "moneta"...che bisogna "darsi da fare" essere "più competitivi "....etc etc (di sti ragionamenti ne abbiamo sentiti sino alla nausea in questi ultimi anni...)

    c'è un recinto con cento cani...e 60 ossa....ogni cane necessita del suo bell'ossicino da rosicchiare...60 simpatici cagnolini lo avranno ...gli altri 40 ovviamente nisba....
    il nostro caro tecnico rigorosamente neoliberista...dirà che bisognerà fare in modo che i cani diventino "più competitivi "...e viaaa...si fa fare un bel corso ai nostri simpatici cani perché diventino "più competitivi "...e si lasciano nel campo sempre le 60 ossa (perché il nostro caro tecnico "illuminato" dice con autorevolezza che non è quello il problema...)...finito il corso..si reintroducono i cani ora "competitivi" ...e guarda che succede...oibò...altri 40 cani restano senza osso..magari non i medesimi di prima...perché alcuni son diventati più competitivi e magari si son accalappiati anche l'osso migliore...ma 40 RESTANO SEMPRE SENZA L'OSSO....eppure hanno capacità..possono rosicchiare....ma la loro capacità resta inespressa...perché "oggettivamente " manca l'osso..c'è poco da fare.

    cosa bisognava fare??? introdurre il tanto di ossa "giusto" per tutti i i cani...cioè metterli in condizioni di potersi procurare l'osso necessario. E ovviamente liberarsi di quel "tecnico" al più presto possibile...

    Shardan

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E siccome siamo brave persone, diamo un osso pure al "tecnico"... basta che non dia più consigli (o che non gli stiamo più a dar retta...)

      Elimina
    2. non sono i liberisti a dire che bisogna diventare competitivi bensì a dire che i 100 cani devono essere liberi di produrre i propri ossi e venderli sul mercato e nessuno può impedire la produzione di ossi a nessuno. né lo stato né un privato. il mercato deve essere di tutti. illudersi di monopolizzarlo e tassarlo per mantenere le masse (elemosina) fuori dal mercato è una degenerazione dell'economia destinata a finire.

      chi dice di voler diventare competitivo sono invece le oligarchie politiche e private europee contro il mercato che si illudono di schiavizzare la forza lavoro privata (salvando la casta pubblica che li elegge) nel tentativo di essere competitivi con la cina e gli usa. ovviamente impossibile da ottenere perché nessuno lavora a 400 euro mensili e nessuno investe col 70% di tasse e zero utili. quindi gli schiavi si ribelleranno perché trovano sempre un padrone che offrirà la libertà in cambio dell'appoggio al suo sistema economico. migliore di quello precedente.

      gli schiavisti americani del sud scapparono in brasile dove la cultura spagnola consentiva ancora la schiavitù. ma alla fine finì anche laggiù. gli europei stanno solo scappando dal mercato che prima o poi li raggiungerà.

      Elimina
    3. ma la moneta la crea lo Stato,ad hoc per la capacità produttiva......i cani devono darsi da fare per accalappiarsi l'osso...la gente deve lavorare per guadagnarsi la retribuzione. Se manca l'osso ...a voglia che il cane si dia da fare....se manca la moneta l'economia si atrofizza , si contrae sballa e soffoca l'asseto economico (storia recente..è sotto gli occhi di tutti ) ....

      Non lo capisco il tuo ragionamento.... la gente deve lavorare e darsi da fare per crearsi la moneta da se ? mi è nuova.....

      Elimina
    4. Se ci fosse una normale emissione monetaria non ci sarebbe bisogno di CCF....ma il sistema euro Bce non è normale...qual è la BC del mondo che funziona in quel modo? non ne trovi una.

      Elimina
    5. ma non ti viene il dubbio che forse l'esempio aveva un altro significato metaforico ?...non voleva dire "magna pane senza far nulla w il socialismo "...

      Elimina
    6. se vuoi...almeno secondo me...quei CCF potrebbero essere quell' Helicopter Money di cui parlava Milton Friedman...

      Shardan

      a quell'osso gli stai dando un altro senso....per far "quadrare" tutti i tuoi ragionamenti ...ma io non intendevo quello ...l'agricoltore puo darsi da fare quanto vuole ...usare una buona tecnica etc etc...se gli servono 1000 litri giornalieri...per innaffiare e gli arrivano sono 650...per forza di cose dovrà rinunciare a coltivare una parte della tenuta agricola (cioè una parte dei suoi dipendenti resterà senza lavoro...a meno che non si svaluti il lavoro..e lo si retribuisca di meno..tenuto conto che l'agricoltore venderà meno prodotto e incasserà di meno..e sarà per forza costretto a deprezzare il lavoro se poi si considera che prima la fontanella era gratuita adesso è stata esternalizzata dovrà pagare pure l'acqua ad un entità piuttosto dispotica..che gli impone pure nuovi criteri sulla tenuta dell'attività..------>>> diciamocelo: la vuole disintegrare...per poi farci quel che gli pare come gli pare.....) ....diversamente irrigando tutto l'appezzamento di terreno con una quantità giornaliera di acqua inferiore alla necessità biologica di quel appezzamento di terreno...il raccolto sarà anemico, di qualità inferiore perché non sufficientemente nutrito.. con tutte le conseguenze . SI DEVE EMETTERE MONETA AD HOC PER LA CAPACITA PRODUTTIVA ne più ne meno.....

      Elimina
    7. Quella parte di terreno fertile e potenzialmente produttivo che l'agricoltore non puo più innaffiare....è quella parte di fattori produttivi inutilizzata e i 350 litri CCF..in via eccezionale visto il comportamento del neo padrone piuttosto dispostico e delinquente della fontanella a cui stupidamente ne è stata ceduto il monopolio..che ...non vuol dare tutta l'acqua che serve (per motivi che lui sa...mica per incopetenza tecnica...vuole il terreno...infatti di tanto in tanto...all'agricoltore sempre più disperato gli dice..: cedimi la sovranità del terreno...dai cedila...non è sufficiente la sovranità sull'acqua...la voglio anche sul terreno e sui tuoi dipendenti ...vedrai tutto funzionerà meglio ..e nel mentre fa lo sguardo severo a tratti feroce....)...ovvio che il neo dittatorello della fontanella...quei 350 litriCCF....non vuole che il povero agricoltore non decida di farne uso: gli salterebbero tutti i piani...l'agricoltore ritornerebbe quasi (posto che una parte di acqua deve pagarla prima l'aveva gratis )...allo status produttivo ante esternalizzazione della una volta preziosa fontanella (oggi diventata un vero incubo per l'agricoltore e per i suoi dipendenti...passati per pelandroni, parassiti, e .....socialisti !!!)...

      l'esempio delle ossa è più o meno la medesima cosa...

      Shardan

      oibò....che razza di cose mi sto mettendo a scrivere...ahhah mo si va a parabole....

      Elimina
    8. e quei 350...litriCCF ..non sono acqua in più del necessario (come il dispotico dittatorello della fontanella e i suoi accoliti /sgherri insistentemente afferma.....)...no no...affatto...non è acqua in più che inflaziona il terreno..rovinandolo...è IL TANTO CHE SERVE...ne più ne meno. Basta che l'agricoltore...dica si...ed arriva l'autobotte CCF...senza l'autorizzazione del dispotico dittatorello a cui stupidamente è stata ceduta la sovranità della fontanella ...e subito avrà l'acqua...e quella parte di terreno inutilizzata SI RIVITALIZZERA' e una parte di dipendenti ricomincierà a lavorare...ed acquistare gli stessi prodotti dall'agricoltore ...TUTTO QUA. il resto son tutte s-t-o-r-i-e-l-l-e..messe in giro dal Fetentone padrone della Fontanella...e purtroppo..alcuni ci credono...
      Shardan

      Elimina
    9. e ai dipendenti dell'Agricoltore...un po fesso che ha ceduto la sovranità della fontanella....puoi fargli fare tutti i corsi di specializzazione che vuoi...per migliorare le tecniche..etc etc...quella parte di dipendenti che lavoravano nella parte del terreno..ove adesso non arriva più acqua...RESTERANNO D-I-S-O-C-C-U-P-A-T-I....se vorranno lavorare dovranno andar da un altro (solo in Inghilterra 15mila laureati italiani di cui 3500 Sardi....gente capace...ma che qui non ci sta più a far nulla...loro malgrado..e mi dicono che tra quelli che son stati assunti per cio che hanno studiato...pare che siano molto apprezzati dagli inglesi...per come procedono professionalmente...) ...il figlio del mio vicino di casa...appena laureato in ingegneria...assunto direttamente in Australia (ha preso i contatti via internet )...ha già un contratto /lavoro con il visto per sei mesi (da poi rinnovare stabilmente..)...non ci ha manco provato a cercar lavoro ..ha puntato direttamente all'estero. E' cosi che si uccide il nostro bellissimo paese. E quelli che lo stanno uccidendo colpo dopo colpo..son dei criminali. E chi non si oppone a tutto questo ..una volta "presa coscienza "...nei giusti modi (non sto parlando di violenze o rivoluzioni....anche ----spero di no---...a lungo andare potrebbe sfociare in qualcosa del genere )..è un collaborazionista.

      Shardan

      Elimina
    10. x shardan
      non vero che lo stato non stampi moneta. stampa 800 miliardi di spesa pubblica e 2200 miliardi di titoli. e renzi ha stampato pure 80 euro.

      Elimina
    11. x shardan
      il tuo amico ha trovato lavoro perché nel mondo anglosassone è il mercato che comanda e non lo stato che in realtà poi sarebbero i partiti e poche caste. l'euro gestito in modo "socialista" ha solo pompato consumi e assistenza (non il mercato) e oggi vi ritrovate senza droga e in crisi di astinenza (senza mercato).

      Elimina
    12. dai su che sai benissimo cosa intendo....per Sovranità Monetaria...e sai benissimo come funziona l'Euro e l'Eurozona...

      Se prendi un po di stati USA...un po forti e un po meno e alcuni deboli ...fermo restando il tipico mercato con le caratteristiche statunitensi...che so Texas , Connecticut, New Jersey,Massachusetts Minnesota, Utah,California , Illinois,Missouri,Missisipi Louisiana, Alabama...---ho messo Stati con un andamento economico un po diverso dal ricco al medio al povero )e ci ricrei lo stesso medesimo impianto tecnico UE/Euro BCE....SUCCEDE ESATTAMENTE LA STESSA COSA DELL' EUROZONA...VANNO IN TILT...

      l'Italia emette moneta come prima? si procura la moneta dai mercati strozzini a tassi da strozzini...non è la stessa cosa rispetto a prima dell'entrata della moneta unica ma soprattutto e ancor meglio rispetto all'emettere pre anni ottanta....e se chiedi a qualsiasi inglese Conservatore o Laburisti di entrare nell'Euro...ti fa un segnaccio poco elegante (non son mica fessi come noi...;-)

      come non è attualmente la stessa cosa rispetto alla Sovranità Monetaria attuale degli Stati Uniti , Inghilterra o Giappone...

      io invece penso che nessuno abbia nostalgia di un certo periodo storico ...ma proprio nessuna.(quella è ideologia senza logica ..e neanche buon senso...perché non ha senso...)

      Shardan

      Se l'Inghilterra cosi come me avesse adottato l'Euro...non ci sarebbero 15 mila laureati Italiani...stanne certo...gli inglesi si sarebbero disperati ..sparpagliati tra il Canada, Stati Uniti, Australia...

      dai che lo sai benissimo....

      Elimina
    13. a Londra anni sino agli alla fine degli anni novanta (eravamo con la "liretta " ) ci stavano circa 30 mila italiani oggi 250 mila...(siamo con l'Euro la "favolosa" moneta unica )...

      Shardan

      Elimina
    14. Se l'Inghilterra cosi come me avesse adottato l'Euro

      ------
      ------

      correzione. Se l'Inghilterra cosi come è....avesse adottato l'Euro...etc

      Shardan

      Elimina
  2. C'era un tempo, prima dello Stato e della moneta, in cui il mercato comandava libero e incontrastato, senza regole ne leggi (tranne quella del più forte). Era la preistoria. Forse qualcuno la rimpiange ...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. C'era un tempo non molto lontano...tra il 1948 e il 1980...dove gli Italiani hanno conosciuto un benessere ed una prosperità che non hanno mai conosciuto nella loro storia. Poi sono iniziate le "prove" di introduzione della "dittatura " neoliberista....(ancora da costruire siamo in fase di distruzione )...quando firmeranno il TTIP mady in USA(tutto neoliberista...) ...ce lo goderemo appieno...,.uno splendido oscurissimo medioevo post moderno...sarà idilliaco;-)

      Nonostante tutto ...reggiamo ancora grazie ai residui di quel benessere costruito in quei trenta /quaranta anni ...rosicchiato il barile...inizierà la tragedia ....allora vedrai cosa intendevano per "Mercato Libero (???!!!!) neoliberista..""...te ne leccherai pure tu le dita...essendo tu come me facente parte di quel 98 % di neo sudditi...(Soros & affini.. sta dall'altra parte...al "socialismo" del 2 % )

      Elimina
    2. alcuni post fa...ho parlato di modello lombardo veneto.....quelle piccole medie imprese non erano (e non sono ) frutto..di lavoro "parassitario " socialista...sono frutto di una genuina libera iniziativa, intraprendenza, tenacia, voglia di fare, senso del "fare impresa "...e funzionavano vendevano in Italia e all' estero ( piccole attività che riuscivano a vendere anche in parti lontane del mondo )...prospere sino all'entrata del favoloso "euro"....dopodiché inizia la decimazione...(attività che avevano e hanno mercato...)....

      Chi lavora bene vende ed esporta..anche con l'Euro dicevi in un recente post....dentro l'Eurozona chi esporta al max ? LA GERMANIA....bennissimo in un prossimo post...vediamo "come" tira l'Export...e cosa ha fatto la Germania per esportare in quel modo..e a chi sta facendo "pagare " il prezzo dentro (ai tedeschi ) e fuori (agli altri partners dell'eurozona )...e che conseguenze ha per tutta l'Eurozona....e che conseguenze avrà a lungo andare anche per la Germania.

      NON E' VERO.

      a proposito: come mai l'Italia lodata da Standart e Poor's sino alla fine degli anni novanta..era una dei paesi manufatturieri con il max surplus? e la Germania era letteralmente alla "canna del gas " ? e come mai nel giro di pochi con la moneta unica Euro(Marco)...si è ribaltato in modo "abnorme" tutto il quadro?....

      Elimina
    3. e come mai nel giro di pochi

      ------
      ------
      correzione: nel giro di pochi anni....etc etc

      Shardan

      Elimina
    4. Se ci fosse una "normale" emissione monetaria..(Inghilterra , Giappone, etc etc )...il Dott.Cattaneo starebbe pensando a tutto tranne che ai CCF...

      oggi in una situazione decisamente anomala e patologica ...introducendo di CCF...quelle attività del nord est...tutto tranne che con caratteristiche "parassitarie " (non proprio esattamente come i "forestali" di un certo sud italia in particolare Sicilia e Calabria....posto che comunque questi con un pseudo lavoro...acquistano pero tutto cio che il nord produce ..adesso non so quanto è la giusta percentuale...ma credo che un buon 70 % di cio che si produce al nord viene venduto all'interno del paese con una grossa percentuale di consumo al sud...quindi anche se "sbilenco" ...quei lavori del cavolo...producono equilibrio...detto questo io gli spazzerei via in breve tempo (in sintesi sto dicendo che l'economia del sud...come ho detto altre volte...cosi come è non va bene...se le keynesiane buche fatte di notte per ricoprirle di giorno son troppe.o ricoprono una notevole parte del territorio ..creano inefficienza a tutto il sistema...posto che )...dicevo introducendo i CCF...quelle attività sane del nord est (le prendo come esempio...perché la son concentrate e il lombardo veneto è il motore economico del paese...ma in generale mi riferisco a tutte le attività simili dell' intero paese )...riprendono a lavorare ed a vendere dentro e fuori l'Italia.

      Poi magari vedremo come funziona il "sistema" moneta in Usa e Inghilterra e le differenze con l'Eurozona..e magari come funziona in Cina e altri Paesi in notevole crescita di quelle zone...(in Cina il sistema è per certi versi simil MMT...il mercato è sempre più liberista...ma il controllo e la gestione della moneta è saldamente in mano allo Stato e non al mercato...)

      ciao
      Shardan

      Elimina
    5. se le keynesiane buche fatte di notte per ricoprirle di giorno son troppe.o ricoprono una notevole parte del territorio ..creano inefficienza a tutto il sistema...posto che ..


      -----
      ****

      mannaggia a me...mi dimentico sempre di concludere le frasi::

      posto che...in quasi tutti i Paesi ci son parti meno efficienti e più povere sussidiate: Sud Stati Uniti (Alabama, Louisiana ..etc etc ) ...Inghilterra: sud ricco ..nord mica tanto ....Belgio : Fiamminghi ricchi Valloni poveri....Germania : Germania ex comunista povera Germania ovest in particolare Baviera ricca..se non erro più o meno sborsano la stessa cifra del nostro nord per il sud..una settantina di miliardi annui...ma la situazione dell' ex Germania comunista..anche se non lo dicono ed anche se ha fatto notevoli progressi.in questi ultimi venti anni...è di gran lunga peggiore del nostro sud...la descrive bene l'Economista Vladimiro Giacchè in un suo molto qualificato libro intitolato : """"Anschluss. L'annessione. L'unificazione della Germania e il futuro dell'Europa"""" scritto con rigore...che consiglio vivamente di leggere...perché fa capire bene anche certi meccanismi distruttivi che si son innestati nel sistema UE/Euro a conduzione germanica. Non ci sono Paesi di grosse dimensioni con zone geografiche omogenee economicamente...perché a volte si tende dai discorsi che sento dalle persone comuni a pensare che l'Italia sia l'unico caso...non è cosi ...

      Shardan

      Quante volte si sente: ma noi abbiamo il sud..che..etc etc....e ignorano che la Germania ha il suo sud (forse peggiore ...per certi versi )

      Elimina
    6. è il contrario. era proprio la paura del comunismo e la guerra fredda che consentiva al mercato di fiorire in europa spingendo poi le popolazioni dell'est a volere anche loro quel mercato e quel benessere tanto da abbattere i muri e morire per venire all'ovest. verso il mercato. verso la libertà imposta con la forza nell'europa ovest dopo il nazismo.

      purtroppo finito il comunismo nell'89-91, le elite europee hanno smesso di avere paura del comunismo perché era appunto finito e quindi potevano benissimo richiudere il mercato e gli spazi democratici aperti dall'america nel 45. l'eurozona quindi è di fatto un congresso di vienna che richiude il mercato e ristabilisce le monarchie moderne che oggi sono fatte da partiti politici e caste private.

      la chiusura del mercato costringe le nazioni a usare gli stati come ammortizzatori sociali e questo fa esplodere i debiti sovrani. dagli anni 80-90 non si costruisce più ricchezza (mercato) bensì si distribuisce una ricchezza fatta di carta non collegata ad una espansione nell'economia reale perché la stessa economia reale è stata chiusa. non è ricchezza prodotta ma gonfiata. una bolla assistenziale. che come tutte le bolle prima o poi esplode.

      in america invece potete vedere sia la bolla consumistica e sia la bolla imprenditoriale. ecco perché la disoccupazione viene riassorbita velocemente. in europa non aprendo il mercato la disoccupazione rimane alta per così tanto tempo da provocare estremismi politici.

      questo fenomeno di "esclusione" in america lo vedete solo nelle etnie svantaggiate mentre in europa lo vedete su tutta la popolazione anche quella considerata medio alta ma che si ritrova coi figli disoccupati a 30-40 anni.

      Elimina
    7. Oibò..che risposta pilotata e finalizzata alla "solita" conclusione...(è il tipico funambolismo ideologico di un quadro storico geopolitico...al quale ci si può dare diversissime letture...compresa quella ad hoc..per far "quadrare il proprio discorso "....la rispetto per carità...ma potrei darti a mia volta un altra lettura...ma non voglio entrare nell'argomento...)

      i tipici quadri geopolitici ove si puo dire tutto e il contrario di tutto: dal risorgimento , alle due guerre, ai defoult alle deflazioni/inflazioni...che nel tuo caso portano sempre alle "monarchie" "oligarchie"in contrapposizione al puro spirito dei primi coloni americani santificato e glorificato...(c'è anche del vero...tra parentesi ). Senza entrare nel merito delle questioni contingenti attuali e passate. Sintesi: non hai risposto (però rispetto la tua risposta )...con queste risposte si puo liquidare qualsiasi discorso...;-)

      ieri notte mi son visto un video di Paul Robert Graig..(l'ennesimo...ultimamente ne sto visionando un bel po .ricordo: vice ministro all'economia del governo Reagan..ex pezzo importante del Wall Street journal...) parlava "anche " di questo ...e del ruolo situazione degli Stati Uniti..ieri e oggi...con ben altre considerazioni.che ovviamente possono essere condivisibili o meno.....ma se qualsiasi cosa si dica con delle piroette ,,,finisci sempre la (monarchie, socialismo, primi coloni americani etc etc.. )...giustificando qualsiasi cosa e assolvendo sempre e comunque un certo quadretto ...buonanotte ;-))

      caro anonimo...e questo lo dico in generale: il capitalismo cosi come lo conosciamo noi...sta arrivando al capolinea..esattamente come il comunismo ieri. O si trovano altre soluzioni...(anche con un capitalismo diverso)..o potrebbe finir anche molto ma molto male per tutti.....

      ( continua )

      Elimina
    8. x shardan
      se poni domande precise e definite è facile rispondere ma se fai ottime analisi ma senza chiedere nulla di preciso non puoi lamentarti che non ti si risponda.

      Elimina
  3. (segue )
    NON E' COSI... è dialetticamente pure comodo...cosi si puo dire "sempre" tutto e il contrario di tutto.E' una comoda scappatoia..e il discorso si protrae all'infinito..lo facevano i comunisti: gira che ti rigira era tutta colpa dell' imperialismo capitalista ...(e si rifiutavano per cecità ideologica al vedere cosa era "veramente" il marxismo sia ideologico che il comunismo reale (la bruttura era anche nella sua radice filosofico ideologica invece...il marxismo è in errore nella sua radice teorica ...)...idem per il sistema americano (non sono antiamericano ...vorrei sottolinearlo tutt'altro )...quel neoliberismo è la terza tragedia degli ultimi 100 anni.( con il nazismo e il comunismo )..di cui ancora non abbiamo visto il vero volto "feroce " ma se ne intravede abbastanza...e gli Stati Uniti in questo momento sono il "vero" stato canaglia....e sta diventando sempre più canaglia perché intravede il declino...da adesso in poi...via via che andremo avanti sarà sempre meno egemone...(in primis il Dollaro che non avrà più il ruolo che ha avuto sino ad ora...pure l'Europa sta incominciando a sganciarsi e a premunirsi...persa l'egemonia monetaria...si affloscerà molto del resto dell'attuale sistema americano ...e lo sanno....ecco perché hanno voglia di "menar le mani"...è sempre la prima potenza militare...ma non spaventa ne la Russia ne la Cina...)

    Se vai e ti informi come è strutturato il TTIP....(che potrebbe non andare in porto...perché Inghilterra , Francia , Germania ed Italia...stanno strizzando l'occhio alla Cina e alla sua moneta...e il che mi fa pensare...ma è una supposizione mia...che di economia e geopolitica so letteralmente tre cosette...vedremo lo sviluppo....)

    il TTIP..è letteralmente la NEGAZIONE del LIBERO MERCATO ...(non per nulla lo negoziano in segreto...libero mercato che tanto libero non è di già negli Stati Uniti....come non sono assenti le "oligarchie" anzi...son loro che girano la frittella..a loro piacimento ...le chiamo "oligarchie" per distinguerle dalle tue "monarchie " europee ...ma si potrebbero chiamare in tanti modi: branco di lestofanti farabutti, criminali, banksters...gente senza cuore (bestie umane con il cervello raffinato..ma sempre bestie ) che giocano sulla vita di miliardi di persone ...come se fosse una partita a biliardo (cosi sta giocando l'America )..e gli americani lo stanno capendo sempre di più....(tu quel sistema lo ha santificato e purificato: che ti devo di? auguri ...)

    ciao

    Shardan

    io non sono anticapitalista (tanto meno comunista: li ho sempre detestati…non son manco di sinistra anche nei temi etici . Sono per la democrazia (quella vera ) e per un capitalismo dal volto umano…(che tu scambi per socialismo o ettichetti socialismo ) non mi dispiace neanche un giusto mix tra il Keynes ed alcuni aspetti del liberismo.

    RispondiElimina
  4. domanda: perché difendi l'Euro (espressione di quelle monarchie ) ?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. (gira e rigira ne difendi tutti i meccanismi...) perché ?

      Elimina
    2. x shardan
      perché i problemi non dipendono dalla moneta unica ma appunto da una unificazione rimasta a metà strada per colpa proprio degli stati che vogliono rimanere separati ma che al tempo stesso l'economia ormai unificata li costringe ad avere per forza una moneta unica.

      Elimina
    3. L'economia non costringe proprio nessuno alla moneta unica. America e Asia commerciano e si integrano e nessuno si sogna di rinunciare alle monete statali. L'euro è un esperimento unico, e un fallimento altrettanto unico (per fortuna degli altri, e per sfortuna di noi europei, o meglio eurozonici).

      Elimina
    4. non commerciano con le monete statali dei singoli paesi bensì con monete inrternazionali come appunto il dollaro, l'euro e in futuro anche col renminbi.

      Elimina
    5. Ma al loro interno hanno la loro moneta.

      Elimina
    6. ma essendo l'italia non un paesello del terzo mondo ma una potenza (o ex tale) non può certo tornarsene a livello di piccola penisoletta con la sua piccola monetina. l'italia appartiene ai grandi del mondo e non ai perdenti.

      Elimina
    7. I grandi del mondo hanno tutti la loro moneta. E anche i piccoli. Disastro dell'Eurozona escluso, s'intende...

      Elimina
    8. x Anonimo

      il problema è ...che paradossalmente "tra i perdenti" ci stiamo finendo con la moneta unica....prima eravamo tutt'altro ma tutt'altro che perdenti,,(tra i primi in Europa ..con una manifattura potente -- lo è ancora..-- che creavamo qualche serio ma molto serio problema alla Germania...che arrancava disperata..poi è arrivato l'Euro (Marco ) per renderci "più potenti" (perché c'è la CCCCIIIIIIIINAAAA..e le sfide della globalizzazioneeee...)..e ....aimè...strana metamorfosi...siamo diventati semi impotenti sulla via dell' impotenza totale : -------->>> da leggere: La moneta unica...ci ha castrato!!!
      Come si pretenda di diventare più "potenti" nelle sfide globali (tutte balle...non è necessario creare macroaree monetare per competere in questo scenario ..) unendosi con una Germania..nostra diretta concorrente ed agganciandosi alla sua moneta il Marco (camuffato da Euro ...il perché poi bisognerebbe chiederlo a quel "pollo " lesso di Prodi...) unendosi ad una realtà che ci vuol distruggere ---e lo sta facendo---..se il motivo era l'unire le forze per la sfida globale (insisto: palle ) ..beh non mi sembra molto saggia e furba come idea. A limite la Germania con quel meccanismo si libera e neutralizza i suoi UNICI temibilissimi concorrenti...destruttura pure gli altri partners Francia compresa...a colpi di grimaldello Marco/Euro...calibrato ad hoc per lei...perfetto manganello per pestarci per bene...distrugge e colonializza egemonizzandoli gli altri partners ..in particolare la ora non più temuta Italia...e gli affari con la Cina ce li fa lei...

      a questo serviva il Marco/Euro. SOLO A QUESTO.

      La Corea del Sud...è simile all'Italia come estensione territoriale come popolazione e anche come tipo di economia....è competitiva...ha la sua Sovranità Monetaria...ed è incuneata tra "grandi" come Cina, Giappone ,India..ed è un player internazionale...e non gli passa manco per l'anticamera del cervello...di aggregarsi a macroaree. Mi pare che con la sua monetina dorma sonni tranquilli.

      Per i lettori che vogliono approfondire certe competenze in economia e finanza...facendo dei corsi agili , snelli, comprensibili a tutti..ma "seri" nel contenuti (supervisionati da Warren Mosler )..fatti di proposito per la gente "comune" che è meglio che incominci a capirne qualcosa (in primis per me..che so l'economia bla bla bla in superficie,,,se vado nel tecnico e nel profondo...non so manco da che parte girarmi..),,(inutile dire che son tutti della MMT e tutti a fianco di Warren Mosler ..)

      FEF ACCADEMY

      http://www.fef.academy/about/i-formatori/

      tutte le informazioni sono nella front page...per saperne di più.
      (corsi che vanno bene per chi è a digiuno di economia, per chi è studente, ma anche per chi è laureato e non ha approfondito certi aspetti...) l'unica cosa da fare per poterci "difendere" (e anche partire all'attacco proponendo...) è proprio quella di "prepararsi"...

      non prepararsi significa leggere certe cose del Sole 24 Ore , del Corriere della Ser(V)a, della Repubblica....ma anche a livelli più alti ...dell' Economist..Wall Street Journal ..etc etc .... e "bere" il tutto come babbei (e da una vita che ci prendono in giro con frottole facendoci credere quello che "loro" vogliono farci credere...tanto sanno che la "massa" è tendenzialmente pirla...)





      do

      Elimina
    9. descrivere disastrosa una moneta accettata in tutto il mondo seconda al dollaro è sintomo di un astio non giustificato dalla realtà. se il welfare in italia non è distribuito in modo giusto non è colpa dell'euro.

      Elimina
    10. Disastrosa è la gestione complessiva del sistema. Il problema non è che la moneta sia o non sia accettata, è pretendere di risolvere una crisi di domanda con politiche deflattive e (dubbie) riforme dal lato dell'offerta.

      Elimina
    11. x shardan
      allora non si capisce perché la maggioranza ha votato per l'euro e perfino i sostenitori dello stato (che secondo te sarebbe distrutto dall'euro) in maggioranza votano per l'euro. tu hai studiato statistica e quindi non puoi ignorare i grandi numeri.

      Elimina
    12. ma non stanno pensando di risolvere la crisi di domanda con politiche deflattive. stanno solo cercando soldi per impedire il default. magari potessero pensare alla domanda ma non ne hanno neanche il tempo.

      Elimina
  5. I soldi immessi nell'economia per alimentare domanda e ridurre le tasse fanno ripartire PIL e occupazione. E nel caso della Grecia, in aggiunta a un modesto riscadenziamento si rende anche il debito sostenibile, evitando il default sia oggi che in futuro.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La risposta qui sopra è per l'anonimo delle 18.39, naturalmente.

      Elimina
    2. voi non tenete conto del mondo intero e dei mercati cioè di tutti i cittadini che detengono euro e decidono il futuro. andare contro la volontà dei cittadini significa perdere.

      Elimina
  6. ma non stanno pensando di risolvere la crisi di domanda con politiche deflattive. stanno solo cercando soldi per impedire il default. magari potessero pensare alla domanda ma non ne hanno neanche il tempo.

    Citazione Anonimo

    --------
    --------

    non hanno il tempo di pensare alla domanda???...di tempo ne hanno avuto e ne hanno tuttora..se volessero...non "vogliono" incrementare la domanda. E' una strategia funzionale al "capitalismo finanziario " o meglio alla terza fase del capitalismo finanziario ..introdotto fondamentalmente circa 30 anni fa con i principi del neoliberismo.
    Quest'ultima fase..il terzo volto del capitalismo finanziario...fa paradossalmente profitti sulle perdite...ed ha bisogno "strutturalmente" di un sistema che è perennemente in perdita...su quello ci fa enormi profitti: l'austerity distruttiva per noi e manna dal celo per loro .

    ho altro da fare...per spiegarmi meglio ci vorrebbe un altro post...

    ciao
    Shardan

    i tre volti che si son manifestati in questi ultimi trenta anni del Capitalismo Finanziario...sono tre forme di capitalismo distruttivo..è nel loro DNA...distruggono i lavoro reale e l'economia sana...non possono per loro natura portare benessere: i-m-p-o-s-s-i-b-i-l-e...

    magari mi spiegherò meglio dopo...(non vorrei sbagliare ma dal capitalismo solidaristico dei primi trenta anni post seconda guerra mondiale..di tipo keynesiano si è passati a livello mondiale a quello egoistico (vince chi è più forte e scaltro..gli Stati forti diventano più forti e quelli deboli vengono cannibalizzati e resi sempre più deboli ) con la conferenza o accordi di Tokyo ..non mi ricordo quale anno ma circa 35 anni fa..)...da li che è iniziata un altra "filosofia "di tipo darwinista - malthusiana: l'uomo è un essere fondamente egoista..e dalla lotta tra i singoli egoismi sia a livello del singolo che a livello sociale ----una comunità o un Paese /nazione o un più estesa macroarea economica --- nasce un nuovo e più "sano" equilibrio economico (a sentir loro...ed è un tipico credo neoliberista ).,,,,ovviamente la realtà e che questo sistema porta a dei profondi squilibri ed alla barbarie totale (non solo economica )...fino a sfociare in una letteralmente "ferocia" tremenda (questo volto finale ancora non lo abbiamo visto...ma piano piano...o forse neanche tanto piano ci arriveremo fra un po...e allora vedremo il vero volto del neoliberismo darwiniano /malthusiano....)...

    RispondiElimina
  7. Dal 2008 al2015 si sono sviluppati e diffusi in modo massiccio i derivati (800 mila miliardi di dollari di derivati più una quantità enorme di titoli tossici che sono piu o meno quantificati in 54 volte il PIL MONDIALE (e poi si accaniscono con il debito italiano che tutto sommato è “sano” tenuto conto che poteva essere molto ma molto di meno se non ci fosse stata la separazione dal Tesoro dalla Banca Centrale..questo è stato il primo “colpo” inferto..operazione sciagurata ..i tassi li decideva ad hoc il Tesoro..invece che il “divino e santo mercato “ facendo di conseguenza mancare enormi quantità di denaro all’economia reale in investimenti per darla ai farabutti del “mercato “ …con tutte le conseguenze che conosciamo..i politici usavano male il denaro ? perché quei “signori” ne hanno fatto buon uso ? … debito italiano solvibilissimo a fronte di 9 mila miliardi di ricchezza complessiva patrimoniale ….

    Dopo il disastro della crisi del 2008 si è cercato di “rinsavire” ? manco per idea…si è passato ad un modello peggiore…basato su algoritmi matematici che massimizzano l’emissione di titoli e si guadagna SULLE PERDITE. (non piu basato sulla “borsa” valorizzando al massimo i titoli ) ……Cioè un altro meccanismo /mostro perverso…..
    La condizione (con sti algoritmi ) perché il tutto funzioni ai fini del profitto è CHE IL DEBITORE STIA MALE (se sta bene….il creditore …incassa la cedola e a scadenza rientra il capitale…. ) ….con un titolo invece…dubbio…ce ne si libera..o li si cartolarizza ..o si fanno scommesse di vario tipo (e si guadagna in questo tipo di operazioni )…pare da quel che mi è sembrato di capire documentandomi…che si guadagna molto ma molto di piu con questo genere di meccanismi…..rispetto ai normali meccanismi con gli interessi. QUINDI INVECE DI GUADAGNARE SUI PROFITTI SI GUADAGNO SULLE PERDITE,

    (continua )

    RispondiElimina
  8. (segue)

    Chi gestisce…queste porcate tutte partorite come fonte …nel favoloso ..mercato “libero” degli Stati Uniti ….(la patria dei coloni..liberi dalle monarchie…;-) …che poi si son diffuse..ecco perché …a mio parere (o meglio secondo le fonti da ove ho attinto….) ..queste “austerity “ “spending review “ etc etc non servono a migliorare i conti pubblici ma a peggiorarli (infatti ..con la logica del “sano pensiero economico “…ma del buon senso in generale…i conti peggiorano …e “loro” lo sanno benissimo…perché non sono degli sprovveduti…mentono sapendo di mentire…)

    In un quadro del genere…se riescono anche ad abbassare le tasse (ma non riescono a farlo )….la situazione non migliora…per il semplice motivo…che questo comporta tagliare sui servizi (sanità,scuola,etc etc ) ..e le classi medie…si ritrovano si…con piu soldi in tasca…ma poi il maggior denaro causa risparmio/tasse…deve essere speso con prezzo maggiore per i servizi mancanti….e quindi siamo punto e a capo: non si sviluppa maggior capacità di consumo (ne piu domanda, piu produttività ed occupazione )….

    (continua )

    RispondiElimina
  9. (segue)

    E i ricchi ?
    Pure questi si trovano con piu soldi in tasca….ma non li investiranno nell’economia reale perché semplicemente non c’è domanda….continueranno piuttosto ad investire in prodotti finanziari…(e siamo punto e a capo…altri titoli tossici )

    Il Neoliberismo in sostituzione al keynesismo a dir loro parassitario….socialismo e palle varie…ha creato sto “mostro”….vorace sanguisuga…perfetto frutto del Capitalismo Finanziario …nulla di buono per il 98 % ..della popolazione globale…la “loro” libertà di mercato..tanto sbandierata…è solo e semplicemente un sistema che uccide l’economia reale…e distorce il “vero “ sano mercato….soffocandolo con un meccanismo micidiale.

    In questo frangente…l’unica soluzione è la moneta fiduciaria…..che penso sia espressa al meglio dai CCF di Cattaneo /Zibordi….ho letto da altre fonti esempio Nino Galloni.e altri …che dicono piu o meno la stessa cosa ( in circa otto mesi.. ci sarebbe un miglioramento del PIL e dei conti pubblici etc etc con un incremento del PIL…di circa il 3 %...)…detto e premesso che secondo me chi ha formulato al meglio il tutto è Cattaneo/Zibordi..esaminando e sviscerando tutti gli aspetti della proposta.(gli economisti concordi dovrebbero convergere tutti su questa proposta..senza ipotizzarne altre simili…ognuno nel suo “cortiletto” cosi non si va..da nessuna parte…)

    Ma questo….AL MONDO DELLA FINANZA (tutto rigorosamente pro euro cosi come è strutturato..e tutti rigorosamente di area neoliberista ) NON PIACE:--->> se i conti migliorano….come guadagnano sull’emmissione di titoli e sulle perdite ?? il loro “mostro” si inceppa !!!!...per questo il potere …finanziario…e tutto l’establishment di supporto neoliberista…domina (esplicitamente o implicitamente ) il potere dello Stato (e ne teorizza l’esclusione totale dal mercato …con tutta una serie di “storielle” che il caro Anonimo conosce molto bene in buona fede…e ci fa conoscere ;-)…storielle ben arzigogolate …che nei mass media ci propinano da trenta anni un giorno si e l’altro pure…perché “lor signori”…hanno “ancora” bisogno dell’ opinione pubblica..controllata e manipolata…anche se secondo me un “certo malessere” che vien dal profondo…sta sorgendo…a livello di popolo…(eccetto i Piddini…che son menomati in via permanente…) la “storiella bugiarda “ man mano che le sofferenze aumenteranno..farà sempre meno presa…ecco bisogna divulgare l’economia a livello popolare…in termini “comprensibili” a tutti…i n modo che non ci possano piu prendere per il sedere…come hanno fatto sino ad ora . la maggior responsabilità per quanto riguarda l’Italia…e degli intellettuali e della stragrande maggioranza degli economisti…che ha fatto silenzio..in questi ultimi decenni.

    Ciao
    Shardan

    RispondiElimina
    Risposte
    1. x shardan
      ma tu ti riferisci al capitalismo europeo monarchico aristocratico e appunto knappsiano malthussiano ovvero lo stato padrone e i partiti capitalisti imprenditori che impediscono l'economia insieme a "4" famiglie private. e le masse sono solo "feccia" da abbandonare. anche la proposta CCF è cartalista knappsiana statalista (la moneta del re o dello stato) e le sue radici sono proprio tedesche. non a caso voi stessi volete un derivato dell'euro per tenere in piedi l'euro. non chiedete una maggiore unificazione bensì volete puntellare il sistema affinché non cada dimostrando di essere favorevoli al sistema. ecco perché non trovate adepti in chi chiede invece il ritorno alla lira e basta.

      shardan questo europeo non è un capitalismo di mercato bensì capitalismo partitocratico monarchico aristocratico che dovendo camuffare la sua natura si è autonominato blandamente pacatamente "economia sociale di mercato" nei trattati europei. la maggioranza degli europei si batterà contro questa economia "monarchica" (scuola imperiale austriaca in cui lo stato diventa una monarchia essa stessa e i partiti si eleggono tra di loro) perché non potendo essere assistito da essa (diventeresti comunista e le monarchie odiano i comunisti) e impedendo la creazione di posti di lavoro nel privato (finirebbero le rendite aristocratiche frutto di leggi e non di concorrenza di mercato) ne chiederà la "fine" non protestando per strada o votando bensì cambiando i comportamenti consumistici e quindi costringendo il sistema o al default o al cambiamento.

      Elimina
    2. noooo...ma non mi puoi dire ste solite cose....ma daiiii...TUTTO QUESTO VIENE ED è CONCEPITO, PARTORITO NEGLI STATI UNITI...e in un estabhlisment tipicamente anglossassone...da wall Street alla City di Londra...e si è sviluppato dopo Reagan /Thatcher ed si è sviluppato questa capitalismo finanziario...su un fertile humus economico /ideologico neoliberista ....gli imput son partiti da li...ed è un tipo di capitalismo distruttivo..che ha preso piede a livello globale.

      L'Italia tutto sommato ...per esempio..nel sistema bancario...ne è stato parzialmente immune..mi riferisco alle conseguenze nel settore bancario.della crisi del 2008...proprio perché il nostro sistema bancario...funzionava "all'antica "...con metodologie piuttosto classiche...talmente che dagli Stati Uniti..dicevano che il nostro modo di fare "banca" era obsoleto e antiquato..è invece ha tenuto più degli altri (es Inghilterra..) proprio per tale motivo...le banche italiane che hanno avuto seri problemi invece son state proprio quelle che si erano "modernizzate" sul modello anglossassone...non vorrei sbagliare...ma per esempio UNICREDIT (mi pare...se non erro )..

      è esattamente il contrario di quel che tu dici (sempre la stessa cosa..che bellamente conduce sempre là...alla chetichella ..qualsiasi cosa di negativo..la riporti là...ma daiii...hahaha )

      (continua )

      Elimina
    3. x shardan

      continui a dimenticare che l'economia americana non è stata inventata in america bensì in europa molti secoli prima che l'america fosse scoperta.

      riguardo la finanza l'europa è stata la maggiore responsabile dello shadow banking che ha fatto crollare la finanza. la svizzera ha perso la sua sovranità per sempre o quantomeno per un paio di secoli a venire

      Elimina
    4. Gli svizzeri stanno più tranquilli che mai riguardo alla loro sovranità. Vorrei essere al loro posto...

      Elimina
    5. la sovranità svizzera non esiste più è stata acquistata da fed e bce.

      Elimina
  10. (segue)

    ci rinfaciavano proprio il fatto che il nostro sistema non faceva "finanza " secondo i nuovi canoni anglossassoni.

    Poi mettere sullo stesso piano (forzosamente..non ci appiccica un tubo ) i CCF e simili....con i "Derivati"...(un meccanismo complesso...anche esso partorito negli Stati Uniti...che solo pochi al mondo capiscono...fatto di algoritmi complicatissimi...venduti in tutto il mondo ...compresa l'Italia...senza che neanche i promotori finanziari li capissero...cosa tra parentesi neanche legale in italia...perché non puoi vendere un prodotto finanziario senza conoscerne la struttura..e le dinamiche ...solo che i polli che ci son cascati dalla singola persona ...ad attività imprenditoriali a comuni...non lo sapevano di che cosa si trattava..e veniva "presentata" come un qualcosa di "buono"..e tutte le controversie legali...riguardanti questo prodotto finanziario...in Europa facevano capo alla City di Londra...che se non erro ha una legislazione addirittura diversa da quella Inglese...è un isoletta a parte...)....con sta roba qua...hanno ammorbato il mondo...e le banche son tutte fallite a livello globale...pare che solo la Deutche Bank..abbia in pancia derivati per 20 volte il Pil della Germania....perché di sta robaccia tutta made in Usa se se son serviti tutti....(consapevolmente o no..)...

    Che cavolo c'entrano i Derivati...(per quel che si intende per quei prodotti finanziari ) ..con i CCF...se è una forma di moneta parallela..che supplisce..all'impossibilità degli Stati della fallosissima Eurozona..di emettere la pecunia necessaria per far riprendere l'economia...(soldi che invece trovano per foraggiare le Banche fallite per i loro imbrogli...vedasi i trilioni di dollari emessi dal nulla..per rimpizzare le banche americane "to big to fail"..o le banche europee con il QE che non porta l'acqua dove deve arrivare....come ben tu sai...).

    ( continua )

    RispondiElimina
  11. (segue )

    cosa c'entrano i derivati con i ccf...??? NULLA.

    I CCF...arrivano direttamente (senza neanche acquedotti ) alla domanda e l'offerta..e rimettono in moto il meccanismo (suppliscono alla rarefazione monetaria indotta ...e rivitalizzano l'economia reale...qualle parte potenzialmente attiva e prospera..ora sottoutilizzata..come l'esempio della tenuta agricola e la fontanella fatto da me preceentemente...TUTTO QUA )...e rompono sto meccanismo perverso causa Euro...che sta avvitando in negativo le economie dell'Eurozona...non a caso cenerentola dell'economia mondiale (e che non permette una più veloce ripresa dell'economia mondiale)...sistema Euro..questo si...destinato ad un certo punto alla rottura ...e tutt'altro che amato in Europa...perché la gente ha capito (che è voluto dai popoli...bellamente lo dici tu....guarda che la realtà è un altra...)

    il meccanismo che ho esemplificato nel post precedente..non è quello dei Derivati...è la seconda fase..del Capitalismo Finanziario a base neoliberista che va dal 2001 al 2008...dopo i disastri combinati è nata un altra fase...quella attuale (guadagni sulle perdite...e necessità di avere un sistema economico tendenzialmente in perdita ) è la fase definita del Capitalismo ultrafinanziario-speculativo...sempre della stessa provenienza.

    E il TTIP...conclusione di questo percorso trentennale...neoliberista..è strutturato in funzione degli Stati Uniti...ed è discusso in segreto..tra le oligarchie americane e le monarchie europee...ed è l'uccisione totale e definitiva del vero "libero mercato"...(Una senatrice democratica americana di cui non ricordo il nome...ma che sta diventando sempre più famosa in USA..-- poi controllo e citerò..il nome--- proprio l'altro giorno...ha detto ad Obama: " stai facendo una porcata con il TTIP..desecreta il tutto e faci sapere come lo state strutturando...che tutti sappiano alla luce del sole " ...(un accordo di "libero" scambio...fatto in via ultrasegreta....la dice lunga di quanto possa essere libero..;-))

    Questa è la realtà...poi tu puo farti la realtà ad hoc per le tue idee di riferimento ...caro anonimo ...ma la vera realtà resta quella che è.

    ciaooo

    Shardan

    QUESTO TIPO DI FINANZA VIENE T-U-T-T-A dagli STATI UNITI ..
    poi tu sei liberissimo di dire che il pero produce mele....e io di sorridere...;-)

    RispondiElimina
  12. i DERIVATI...non li puoi decriptare nella loro complicatissima struttura..(eccetto pochi al mondo )...i CCF...sono comprensibilissimi in tutto il loro meccanismo ...poi a secondo dell'impostazione ideologico/economica...o di un semplice ragionamento logico..accessibilissimo a tutti...puoi condividerli o meno...pensare che funzionino o meno...MA NON SON DERIVATI.

    Shardan

    RispondiElimina
  13. I CCF ..non sono accettati da alcune frange antieuro...(Bagnai etc )...perché vogliono la rottura totale..con un Euro che è fondamentalmente concepito da una certa èlite...in sua funzione...quindi loro vogliono il break up....(sanno che funzionerebbe…ma non li fanno propri o gli snobbano…proprio perché vorrebbero spazzar via definitivamente l’euro )

    I sostenitori dei CCF ..dicono (secondo me non a torto ) che la via del netto break up...puo comportare delle criticità piuttosto dolorose...e quindi dicono che i CCF sono una soluzione molto più indolore..e dopodiché si puo decidere con più serenità se imboccare la via dell'uscita definitiva da questa disgraziata tragica moneta (non moneta: blocco dei cambi )..oppure sempre con più serenità restarci con i dovuti aggiustamenti.
    Poi all'interno dei sostenitori dei CCF...c'è una parte che non vuole che i CCF possano essere un modo per far continuare la permanenza del'euro...la ritengono validissima come via solo ed esclusivamente per l'uscita dall'euro...migliore del break up.

    La storiella di Knapp..cartalismo etc etc..è un altra tua forzatura ad "hoc"...presa letteralmente per i cappelli....;-))....la MMT..elaborata "anche " sul cartalismo....per l'Italia...propone nel suo programma di salvezza economica....di riunire il Tesoro con la BC...(addirittura di indirizzarsi verso l'abolizione del sistema di emissione di Titoli...ritenuto obsoleto ...che toglierebbe l'opportunità ai "divini mercati" di far speculazioni sugli stati distruggendone le economie )...propone di regolamentar le banche..e obbligarle a svolgere fondamentalmente una "funzione" nell'interesse pubblico...e non speculativa su tutto e tutti....e propone anche l'abolizione totale di certa "finanza" per legge.... Proprio quel sistema verrebbe spazzato via.
    I tre capitalismi finanziari su base liberista di cui ho parlato (a dire il vero ho parlato solo del terzo: il Capitalismo ultrafinanziario speculativo ) degli altri ho fatto un cenno. VERREBERO FATTI SPARIRE o resi inoffensivi …esattamente l’opposto…

    Shardan


    RispondiElimina
    Risposte
    1. per me personalmente stare nell'euro o uscirne è indifferente. Purchè il sistema funzioni. Dell'Euro o meno...non ne faccio una questione ideologica. DEVE FUNZIONARE...è quello che conta.

      Shardan

      Elimina
  14. le "maestre" nel far porcate finanziarie del tipo da me precedentemente menzionate sono istituzioni finanziarie del tipo: Goldman Sachs, Citigroup, Jp Morgan, e Bank of America etc etc....e da entità del genere ...oltreché wall Street...la City di Londra e similari... che si elabora il Capitalismo Finanziario..e lo si propaga nel mondo...tutto di matrice anglosassone...e tutto su matrice neoliberista...Esponenti di area Keynesiana...promotori di quel genere finanziario sostanzialmente non ce ne sono...come tendenza in generale. Gli anti euro sempre in generale sono tendenziamente keynesiani e anti quel modello di Capitalismo Finanziario....

    La senatrice americana ...che ha chiesto ad Obama di desecretare le trattative del TTIP...e di far tutto alla luce del sole...è Elizabeth Warren

    qui il suo sito

    http://www.elizabethwarrenforpresident.com/

    Shardan

    RispondiElimina
    Risposte
    1. x shardan
      troppo facile andare ad una festa a divertirsi a far esplodere le bombe eppoi dire che la colpa è del padrone di casa e tu non c'entri nulla. almeno in america hanno pagato le tasse, in europa manco quelle. tranquillo shardan, tra scegliere la verità o accettare il ttip, l'europa preferirà continuare a nascondere la verità....il ttip al confronto è acqua fresca...

      Elimina